Riesame della direzione

anno 2011 Rev. 1

  1. 1.Elementi normativi

 

Dall’implementazione del sistema ad oggi l’azienda ha rispettato le leggi nazionali, le direttive europee e le altre norme cogenti afferenti alla SA 8000 ed 2008. Inoltre sono stati rispettati i principi dei documenti internazionali citati nel par II della norma in possesso dell’azienda.

L’azienda ha osservato gli accordi e le prescrizioni derivanti dalla contrattazione collettiva.

      Obiettivi per il 2012: mantenere costante l’aggiornamento normativo.

  1. 2.Lavoro infantile

 

L’azienda non ha impiegato bambini né ha usufruito di lavoro minorile.

  1. 3.Lavoro obbligato

 

Non si sono avuti episodi di lavoro coercitivo. La politica dell’azienda nelle assunzioni è improntata alla massima trasparenza.

  1. 4.Salute e Sicurezza

 

L’azienda ha revisionato il proprio DVR in data 11.01.10 rev. 5. Ai lavoratori sono stati opportunamente spiegati i rischi legati alla attività lavorativa espletata. Agli stessi sono stati distribuiti in maniera controllata i DPI individuati.

L’azienda ha nominato il proprio RSPP, ing. Maurizio Manfredonia, e i lavoratori hanno rinunciato alla nomina del RSL, circostanza comunicata all’INAIL. Il RSPP ha seguito i corsi di formazione previsti dal D.Lgs 81/08 e succ. modificaz.

Tutto il personale è stato sottoposto a formazione per quanto riguarda i temi della sicurezza ed è sottoposto a riunioni periodiche di sicurezza.

Il personale usufruisce di servizi igienici e di spogliatoi.

Il personale è sottoposto a visite mediche periodiche e, i neoassunti, a visita medica di idoneità al lavoro. Il medico competente, una volta l’anno, effettua la visita dei luoghi di lavoro e partecipa alla valutazione dei rischi.

E’ stato individuato il personale incaricato del servizio di pronto soccorso e evacuazione incendi; tali addetti sono stati sottoposti alla formazione prevista dalle leggi vigenti..

Nell’anno 2011 non si sono, ad oggi, registrati infortuni.

Nel periodo in esame, Gennaio – Dicembre 2011, non si sono avute assenze per malattia su una forza di circa 6 dipendenti

  1. 5.Libertà di associazione

 

I lavoratori sono liberi di aderire ad organizzazioni sindacali; nel periodo oggetto di tale riesame nessuno ha aderito ad organizzazioni sindacali.

  1. 6.Discriminazione

 

L’azienda ha predisposto procedure atte a prevenire forme di discriminazione e che permettono ai lavoratori di effettuare reclami in forma anonima e di appellarsi, in caso di necessità, agli organismi di certificazione e di accreditamento.

Nell’assunzione, nelle retribuzioni e nelle promozioni l’azienda non ha fatto leva su fattori quali sesso politica, religione ecc.

  1. 7.Pratiche disciplinari

 

L’azienda attua i contratti nazionali collettivi di settore applicabili per quanto riguarda le pratiche disciplinari.

Nel periodo in esame non si sono registrati provvedimenti disciplinari.

  1. 8.Ore lavorative.

 

L’azienda ha applicato il contratto nazionale collettivo per quanto attiene le ore lavorative settimanali e annuali. Lo straordinario è stato un evento eccezionale e mediamente si è registrata

1,5 ora media mensile di straordinario (periodo Gennaio – Dicembre 2011).

La remunerazione delle ore straordinarie è quella derivante dal contratto nazionale collettivo.

L’azienda ha rispettato i riposi settimanali indicati nel contratto nazionale.

Le ferie annuali usufruite dal personale nel periodo Gennaio Giugno 2011, sono state pari, mediamente, a 14 giorni pro capite

  1. 9.Retribuzione

L’azienda applica il contratto nazionale collettivo per il calcolo della retribuzione. La busta paga è redatta in modo comprensibile  e comunque gli elementi costitutivi sono stati spiegati ai lavoratori.

  1. 10.Politica

 

L’azienda ha revisionato in data 30.04.09 la sua politica per la RS la quale include tutti gli aspetti della norma SA 8000 ed. 2008; tale politica è resa accessibile a tutti i lavoratori in quanto consegnata ad ognuno in forma controllata ed è collocata nella bacheca relativa alle comunicazioni ai lavoratori .

La politica contiene le indicazioni per il miglioramento continuo e  la sua periodica revisione .

  1. 11.Rappresentanti dell’azienda

 

L’azienda ha nominato un nuovo RDRS, sig.ra Angiulli Maria, con il compito di assicurare che i requisiti della norma siano rispettati. Inoltre il personale ha scelto il proprio rappresentante per il sistema di RS, sig. Fasano Marco .

La nomina del RDRS è stata comunicata a tutto il personale.

  1. 12.Pianificazione e Implementazione

 

L’azienda ha emesso una procedura per pianificare la formazione sui requisiti della norma a tutti i lavoratori e per verificare la corretta applicazione di tali requisiti.

L’azienda ha conservato le registrazioni dei risultati della formazione e delle verifiche ispettive interne.

La formazione eseguita nel periodo in esame ha riguardato non solo i requisiti della norma SA 8000 ma anche le problematiche relative alla formazione tecnica e sulla sicurezza dei neoassunti.

Le verifiche ispettive interne non hanno registrato non conformità.

  1. 13.controllo dei fornitori

 

l’azienda ha emesso una procedura per valutare i fornitori in base ai requisiti della SA 8000; il piano triennale emesso per monitorare i fornitori in base al tipo di fornitura e rispettato correttamente.  .

l’azienda conserva le registrazioni relative all’impegno dei fornitori circa il rispetto dei requisiti della norma, acconsentire al monitoraggio da parte dell’azienda, partecipare, quando è previsto, alle attività di formazione sui requisiti della norma.

Nel corso del 2011 sono stati eseguiti n. 1 audit presso fornitori.

  1. 14.Reclami e azioni correttive

 

Nel periodo in esame non ci sono stati reclami da parte dei lavoratori o dei portatori di interesse.

Le non conformità e le osservazioni rilevate dall’ente di certificazione sono state prontamente risolte .

  1. 15.Comunicazioni verso l’esterno

 

L’azienda comunica all’esterno i risultati dei riesami e dei monitoraggi tramite la pubblicazione sul proprio sito internet.

L’azienda ha provveduto ad avvisare i portatori di interesse individuati.

  1. 16.Accesso per verifiche

 

L’azienda permette l’accesso per verifiche sul rispetto dei requisiti della norma alle parti interessate. I suoi fornitori e sub fornitori individuati in base alla criticità classificata in procedura permettono lo stesso all’azienda.. ne periodo in esame nessun portatore di interesse ha manifestato l’intenzione di visitare l’azienda .

  1. 17.Registrazioni

 

L’azienda nel periodo interessato dal presente riesame ha conservato tutte le registrazioni previste dalla norma e le altre contemplate nelle procedure di sistema.

  1. 18.Obiettivi per il prossimo anno.

 

INDICATORI

 

Punto della Norma

 

Indicatore

Cons. (parziale) 2011

Ob. 2012

1. lavoro infantile

n° lavoratori infantili

0

0

2. lavoro obbligato

reclami (n°)

0

0

3. salute e sicurezza

infortuni (gg)

0

0

formazione sicurezza (ore sic/ore tot)

16/16

40/80

Reclami (n°)

0

0

4. libertà di associazione

sindacalizzazione (n.iscritti/tot dip.)

0

0

sciopero (ore/tot ore lav)

0

0

5. discriminazione

età media dipend.

44

42

tipologia contratti

(n. contr. flessib./contratti tot)

3/5

2/7

6. procedure disciplinari

multe (euro)

0

0

provvedim. disciplinari (n.)

0

0

7. orario di lavoro

straordinario (ore)

1,5

1,0

ferie (gg anno/dipend)

14 gg

22 gg

8. retribuzione

retribuz. (stip. busta/minimo contratt.)

1,0

1,1

reclami

0

0

9. sistema

non conformità da v.i. (n.)

0

0

visite ispett fornitori (n.)

1

1

Visite ispettive interne (n.)

5

5

Formazione sulla SA 8000 (ore/tot)

0/16

40/80

reclami

0

0


Massafra lì 10.01.2012

Contact Info

  • Fasano S.r.l.
  • S.S. Appia 7 km. 637,300
  • 74016 - Massafra (TA)
  • Tel: 099-8852183 PBX

Note Legali

I contenuti del sito - codice di script, grafica, testi, tabelle, immagini, suoni, e ogni altra informazione disponibile in qualunque forma - sono protetti ai sensi della normativa vigente in tema di opere dell´ingegno. I prodotti software e i contenuti informativi, salvo diverse specifiche indicazioni, possono essere scaricati o utilizzati solo per uso personale, o comunque non commerciale, citando la fonte.

Modulo PopUp

This is the Popup Module feature. Assign any module to the popup module position, and ensure that the Popup Feature is enabled in the Gantry Administrator.

You can configure its height and width from the Gantry Administrator.

More Information